Camicia a righe e gonna a pois

La camicia: i modelli da avere e come abbinarli

Nel corso degli anni la camicia ha visto un’evoluzione nella struttura, nelle occasioni d’uso, diventando così fino ai giorni nostri un segno distintivo nella società (Leggi anche Lo stile iconico della camicia bianca).

Oggi la camicia è un capo largamente diffuso che non fa parte solo del guardaroba maschile ma che è entrato di gran lunga anche nel vestiario femminile con diversi tessuti, fantasie, modelli e fogge.

Nel vestiario femminile la camicia si presta davvero ad infinite combinazioni di outfit, sia casual che più formali, indossabili da mattina a sera in tantissimi modi.

Fashion Tips

La camicia è un capo iconico che non passa mai di moda, un ottimo investimento per avere nell’armadio un capo passpartout che consente di creare molteplici abbinamenti. Ci salva anche nelle situazioni in cui abbiamo poco tempo e abbiamo la necessità di creare un look veloce, ma che sia in linea con il nostro stile e perché no, dall’effetto ricercato ma col minimo sforzo (Come fare? Guarda l’articolo 10 consigli di stile per essere sempre perfetta e impeccabile). Ecco i modelli di camicia che amate di più e per ognuno i consigli su come indossarla.

Dimmi che camicia sei (e ti dico come abbinarla)

  • A righe. Dopo la camicia bianca, quella a righe è una delle tipologie di camicia più versatili perché indossabile in tante occasioni e con molteplici abbinamenti. Per l’ufficio o per il tempo libero, la camicia a righe si sposa perfettamente con jeans skinny, bermuda e shorts per il tempo libero, con pantaloni dal taglio sartoriale, a sigaretta e a palazzo per i look da ufficio. La camicia a righe è perfetta inoltre per essere indossata con gonna a tubino e a palloncino anche con colori e stampe a contrasto. Un modello di super tendenza è la camicia dal taglio maschile, anche oversize.
Camicia a righe e jeans the chic jam
La camicia a righe è perfetta per essere indossata anche con un jeans per look da tempo libero
  • Di jeans. Indossata originariamente come indumento da lavoro, la camicia di jeans è diventato un capo cool da tenere sempre nell’armadio perché è sempre in voga. È possibile indossarla in mille modi, con gonne e pantaloni di diverse tipologie a seconda dello stile che vogliamo ottenere. L’unica accortezza che dobbiamo avere quando indossiamo la camicia di jeans è la scelta della tonalità in caso di un look total denim: deve coincidere o differire al massimo di un tono, come ad esempio nel caso abbiniamo la camicia con un pantalone o una gonna in jeans. Inoltre la camicia in jeans è molto utile quando abbiamo la necessità di vestirci a strati ad esempio durante un viaggio (Leggi anche Look da viaggio: cosa indossare e tanti consigli) in combinazione con una t-shirt da indossare sotto. 
Camicia in jeans
Camicia in denim abbinata a jeans della stessa tonalità di blu – via vogue.it
  • Camicia crop. Come anticipato, la camicia ha visto un’evoluzione anche nei modelli. Di gran tendenza soprattutto quest’anno è la camicia crop, un modello corto sotto il seno, annodata sul davanti o con lacci ad intreccio come quella iconica di Jacquemus.
Top crop Jacquemus
Top crop Jacquemus
  • Camicia trasparente. Sensuale e intrigante, la camicia trasparente è dedicata alle più audaci senza perdere la sua raffinatezza. Da indossare con un reggiseno particolare e coprente oppure con una canotta semplice, per la sua leggerezza è ideale per le nostre giornate estive. Abbiniamola ad un pantalone monocolore ed essenziale per non osare troppo.
  • Stampe fantasia. La camicia a fantasia ci permette di giocare con i colori e di donare allegria a qualsiasi look. Sia per outfit casual che per quelli più eleganti, la camicia con stampe fantasia può essere indossata sia con il denim, sia in completi giacca e pantalone in abbinamento ad uno dei colori della camicia per un effetto armonioso.
  • Con ruches, volant e applicazioni. La camicia con ruches o con volant è perfetta per look romantici e glamour. È un modello di camicia che crea movimento insieme ad un effetto voluminoso molto chic. In ogni caso per compensare l’importanza di ruches e volant indossate gonne e pantaloni basici, dalle forme semplici e lineari. Anche le applicazioni possono arricchire una camicia rendendola frizzante e originale!
Camicia ruches Dolce & Gabbana
Camicia con ruches Dolce&GabbanaD
Camicia Pinko borchie
Camicia con dettagli borchiati – Pinko
Camicia Flavio Castellani con applicazioni
Camicia Flavio Castellani con applicazioni
  • In pelle. Un trend davvero imperdibile è la camicia in pelle (o ecopelle!). Il modello classico la vuole nera ma possiamo trovarla anche nei colori del verde scuro, del bordeaux, del rosa, del marrone e del bianco. In questo caso possiamo scegliere un “sotto” con colore a contrasto. Oppure se scegliete un total leather look è perfetta se abbinata con un pantalone, bermuda o gonna di pelle dello stesso colore, sia lasciandola aperta sul davanti e abbinandola ad una maglia basica, oppure possiamo scegliere di tenerla abbottonata ed infilata dentro i pantaloni per un effetto tuta (Leggi anche Come abbinare la giacca di pelle).
Camicia ecopelle Mango rosa antico
Camicia in ecopelle Mango. Per un total leather look il “sotto” deve essere di un colore identico a quello della camici
  • Con colletti classici, originali, oversize o… staccabili! Negli anni gli stilisti hanno potuto giocare con la creatività rendendo i colletti delle camicie vere e proprie protagoniste della moda attuale. Accanto ai colli classici, negli ultimi anni si sono affiancati quelli arricchiti di paillettes, pietre, ricami e pizzi, con chiusure e forme diverse o dalle dimensioni esagerate come quelli oversize dei colletti peter pan o claudine di cui anche Kate Middleton ne è rimasta estasiata. Inoltre, i colletti sono diventati anche staccabili per prestarsi a diversi look.
Diletta Amenta collo peter pan
Diletta Amenta con camicia con collo alla peter pan
Camicia con maxi colletto peter pan
Una camicia con maxi colletto alla peter pan può essere indossata anche con un gilet dall’animo vintage – via vogue.it
Colletto peter pan Ganni
Colletto alla peter pan staccabile – Ganni
  • Sovracamicia. Non vi basta la classica camicia? Indossate allora la sovracamicia! La sovracamicia è una giacca col modello di una camicia, un incontro inaspettato che unisce lo stile dei due capi. Un modello di camicia di gran voga soprattutto negli ultimi anni, la sovracamicia è caratterizzata da tessuti consistenti per accompagnarci nel passaggio tra l’inverno e la primavera, solitamente dal taglio oversize e da indossare anche aperta lungo i fianchi. La sovracamicia è uno dei capi che meglio si prestano quando abbiamo l’esigenza di vestirci a strati soprattutto durante un viaggio (Leggi anche Look da viaggio: cosa indossare e tanti consigli) o durante le giornate dal tempo primaverile incerto. Indossatela con un jeans o un pantalone di pelle, ma anche con le bermuda nelle giornate più miti. Il modello di tendenza? La sovracamicia a quadri.
Sovracamicia a quadri Shein
Sovracamicia a quadri – Shein

Come abbiamo visto la camicia è un capo di cui non si può fare a meno di tenerlo nell’armadio, perché possiamo sbizzarrisci ad indossarla in mille modelli diversi, la possiamo trovare in molteplici tipologie di tessuti, consentendoci di creare un’infinità di abbinamenti.
Quale modello amate di più indossare? Preferite i modelli classici o indossate anche quelli più particolari per creare outfit che vi contraddistinguono?

Lasciate un commento qua sotto e ricordatevi di iscrivervi al blog qui sotto per non perdere le prossime Fashion Tips.

Stay chic!
LINDA

Lascia un commento

Torna su